NO!

Ci siamo. Non so se sono solo in arrivo i temibili ‘terrible two’ o se si tratta di una periodo di transizione, ma le 2 parole più gettonate nel vocabolario di Pinino sono ormai ‘’MAMMAAAAA’’ e ‘’NO’’. Volutamente scritte in maiuscolo perchè spesso vengono urlate.
La prima non è assolutissimamente un problema, anzi! Da buona mamma zerbino mi piace che lui mi chiami di continuo, mi crogiuolo, vado in brodo di giuggiole…ma la seconda…quella mi manda un po’ in bestia.
È una settimana che qualsiasi cosa gli si avvicini alla bocca , scuote la testa e dice ‘NO’. No??? L’hai mangiato fino a ieri e ora dici no perchè hai imparato a dirlo? Però se gli do la pizza alza le braccia, urla ‘PAPPAAAAAA’  e se la mangia tutta. A un anno e mezzo mi sembra un po’ precoce come capriccio…
Non so più cosa proporgli, ogni pasto sta diventando un dramma. Mangerà oggi? Che cosa mangerà? Quanto mangerà? Ha sempre mangiato tutto senza far storie ora invece è tutto ‘NO’. E ogni tanto fa partire anche un ceffone verso la sottoscritta se insito, oltre ovviamente a scoppiare in pianti da tragedia greca.
E io mi imbufalisco anche se cerco di non darglielo a vedere. Perchè mi puoi dire no su tutto, ma se non mangi comincio a farmi le paranoie : magari non sta bene, ecco non so cucinare neanche con il Bimby, che cosa gli do ora, non gli faccio seguire una dieta equilibrata, ecco è colpa mia!
Lo so che è una fase necessaria, lo so che lo fanno perchè stanno acquisendo indipendenza, ma per un genitore (di famiglia pugliese per giunta dove la parola ‘MANGIA’ è un imperativo fondamentale) far alzare da tavola il proprio figlio non sazio (o per dirlo alla pugliese ‘non mangiato’) è uno strazio. E non sono la mamma che esagera con le porzioni tra le altre cose nonostante gli insegnamenti ricevuti 😉

Mi ingegnerò in qualche modo, supererò questo momento che ora mi lascia parecchio perplessa.
Non sarà mica la fine delmondo no??? Cerco su internet spunti, anche se un conto è leggere racconti ed esperienze sui terrible two e riderci sopra, un altro invece è affrontarli.

Vado già in paranoia per una cavolo di monosillaba.

Chissà quando mi chiederà di uscire…oh non voglio pensarci!!!

Stasera andiamo a mangiare fuori per festeggiare il compleanno di papone (auguri papone!). Lo portiamo in Temakeria con al seguito una bella schiscetta di pasta e piselli gentilmente offerta dai nonni (quindi sicuramente buona e saportita). Staremo a vedere. Che dio ce la mandi buona 😉

FL

17mind-tmagarticle

 

Annunci

4 pensieri su “NO!

  1. Ciao, ti consiglio di guardare il sito http://www.autosvezzamento.it dove ci sono diversi articoli al riguardo. Puoi anche postare sulla pagina Facebook autosvezzamento la pagina ufficiale (ha come foto profilo tma icona azzurra che sembra una mela oppure un bambino che mangia)
    Ma tu cucini le stesse cose per tutti? Un errore tipico è preparare menu diversi per ognuno, insistere affinché mangi e cedere dandogli quello che vuole “purché mangi”
    Sì innesca solo un circolo vizioso e il rifiuto del cibo diventa la sua arma con cui controllarti.
    Inizia a preparare uguale per tutti, e tutti a tavola insieme. Se tuo marito arriva molto tardi, piuttosto mangi tu prima col bambino, ma i bambini assolutamente non vanno fatti mangiare da soli e a parte.
    Non mangia? Pace, non dar peso. I bambini non si fanno morire di fame. Più gli stai addosso più lui è oppositiVo soprattutto a questa età

    • Ciao Mela, conosco bene il sito, sono iscritta e ho anche frequentato seminari sull’autosvezzamento.
      A volte (mea culpa e non solo mia) mi capita di mangiare differente da lui, per problemi di tempo e sto cercando di eliminare del tutto questa cattiva abitudine.
      Sono d’accordissimo con quello che dici, ma lavorando tutto il giorno il tempo è tiranno e sto capendo ancora bene come organizzarmi.
      Capita quindi che 1 o 2 sere su 7 mangi diverso da noi. Per non parlare del mezzogiorno che lo passa col nonno anche se devo ammettere che con lui di capricci ne fa molto meno.

      Ma ce la faremo pian pianino, tra un NO e l’altro! 😉

      Grazie dei consigli!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...