Quarantena

No, non vi preoccupate, tutto ok, e’ mancano 40 giorni al termine.
Q-U-A-R-A-N-T-A.
E non ho ancora preso tutto … chissà se arriverò pronta almeno stavolta! O se come per gli esami farò il rush finale la notte prima.
Il problema è che qui non si sa quando sarà la notte prima, potrebbe essere appunto prima, oppure anche dopo.
La nuova luna è il 25 agosto, la grande lune l’8 settembre, ma poi la luna influirà davvero? No perché io a queste cose non ci ho mai creduto…
Ok direi che sto per entrare ufficialmente nel panico ^_^

Le vacanze procedono, oramai sono ‘figlia’ da una settimana, non cucino, non pulisco, non faccio il letto, non faccio un emerito niente, spero di riuscire a rientrare nei ranghi ad Agosto altrimenti non sarò più in grado di badare a me stessa…figuriamoci poi badare anche a mio figlio!!!
Devo solo combattere psicologicamente e fisicamente con l’odore di soffritto appena sveglia e il verbo ‘mangiare’ a tormentone : “cosa vuoi mangiare?”, “hai mangiato”, “mangia qualcosa”, ecc. ecc.

Ciononostante sento tanto la stanchezza, la sera sono un bradipo, di giorno riesco malapena a fare il tragitto casa-spiaggia e viceversa. La pancia pesa. Ma pesa pesa! E per giunta continua a cadermi tutto per terra, io per orgoglio cerco di raccogliere tutto, ma non ce la faccio sempre. Odio ammetterlo, ma comincio a non essere molto autosufficiente. Pessimismo e fastidio. Ma fra un mesetto riacquisterò la mia autonomia e anche di più.

Stasera ho convinto i miei ad uscire senza farmi da balia, vi saluto dal mio terrazzo e mi godo in santa pace il mio cantuccino abruzzese e la mia birra analcolica lemon.

FL

Annunci

Back in the city

Siamo già sulla strada del ritorno. Una settimana di mare è volata come se niente fosse e si ritorna in città con mille impegni a cui tener testa!
Ad ogni modo credo di essermi ricaricata abbastanza per affrontare queste altre 2 settimane che mi separano dalla nuova vacanza. Siete liberi di odiarmi sia ben chiaro!
Dopo una settimana da figlia sono pronta a tornare ad essere moglie e futura madre. Credo che faccia bene ogni tanto rimettersi dalla parte dei figli, molte cose si dimenticano, si insomma a 33 anni suonati è difficile tornare ad essere figlia, con i ripetuti ‘mangia, mangia, mangia….’ fino allo sfinimento. E in gravidanza tutto si triplica almeno. Avrò messo su non so quanti kg sta settimana e venerdì il ginecologo mi farà un culo abnorme…
Apprezzi la piccola autonomia che hai ottenuto con tanti sacrifici, anche se non è poi così male essere serviti e riveriti…però devi rinunciare ai tuoi tempi e alle tue abitudini ‘anarchiche’ che ti concedi a casa tua.
Le regole…….dovrò imporne anche io a mio figlio, ma fino a che punto? Non posso fare altro che scoprirlo di persona col tempo.
Riprendiamo i ritmi cittadini su!
FL