Fare, fare, fare : il verbo della mamma.

Ho talmente tante cose da fare che non so se ne uscirò integra da questo periodo.

Il periodo che separa me dal 29 marzo, il giorno del mio ipotetico rientro al lavoro. Già, perché il momentaccio si avvicina sempre più, nonostante sia anche riuscita a ritardarlo di 2 settimane grazie alle mie 9 settimane e mezzo di ferie arretrate. Manca davvero poco e non credo di essere pronta.

Devo svezzare per benino Dennis. Poi dire DEVO è la cosa più sbagliata in assoluto. È lui che deve essere pronto a cominciare a mangiare qualcosa di diverso dalla tetta. Anche se sono partita con i migliori propositi per l’autosvezzamento ho cominciato a fargli assaggiare qualche pappina, tutto rigorosamente Home Made col santo Bimby. Per ora sta gradendo tutto, abbiamo assaggiato pesce, tacchino, verdura, frutta, tutto di stagione. Mi mancano le uova e i legumi, magari settimana prossima lo proviamo. Nel frattempo durante le poppate notturne cerco di leggermi ‘W la pappa’ e ‘Io mangio come voi’. Con lo svezzamento i miei amati tempi di lettura durante le poppate sono esponenzialmente diminuiti, ma troverò un altro modo…forse.  

Ogni pasto si sta trasformando nella terza guerra mondiale, bombe, sputacchi, cucchiaini lanciati ovunque. Dennis si diverte un mondo e anche io. Mi diverto un po’ meno quando devo pulire tutto…

Abbiamo ricominciato o ad andare in piscina sperando di esserci fatti abbastanza anticorpi e non riammalarci di nuovo e sperando che nel frattempo qualche bambino non abbia da trasmetterci qualche nuovo malanno. 

Abbiamo fatto la seconda dose di vaccino e pare che Pinino abbia reagito bene, niente febbre, solo un po’ di noia.

Ogni notte si cerca di abituarlo a dormire sempre più nel lettino : la prima sera è stato un successone, dalle 10:30 alle 5! La prima sera. Le altre sere si arriva a mezzanotte e mezza, massimo  l’una dopodiché spalanca gli occhi e…gioca! Scalcia, urla, si rigira… Lo metto nel lettone abbracciato a me e taaaac si addormenta. Voi direte ‘rimettilo nel lettino’ …peccato che mi addormento prima io di lui. Ma io tengo duro. E ogni tanto me lo riprendo anche nel lettone senza passare dal lettino, come stanotte che abbiamo scacciato Papone e non ho dormito neanche così tanto e bene.

In tutto questo dovrei trovare qualche oretta per me, farmi disboscare, giusto per non rientrare in società come un australopiteco, ma come una persona dalle parvenze femminili. Per ora in piscina ci vado con i calzettoni, che tolgo solo nel momento in cui metto su l’accappatoio lungo fino ai piedi…pazienza…potrei mettere una muta da sub, ma non avrei neanche la scusa che l’acqua è troppo fredda perché è riscaldata. Ogni tanto si vede qualche genitore che annega perché si impiglia nelle mie liane, ma io e Dennis ci buttiamo prontamente per salvarli!

Ma ora…ora siamo sulla A1 in direzione mare!!! *_*

È questo il motivo per cui sto scrivendo un post : Pini dorme, il nonno guida e io non devo fare mestieri, preparare pappine o fare qualsiasi altra cosa! Fa niente che la macchina è scomoda e dobbiamo fare 500 km ma mi sto riposando! Davvero! 😉 

Non vedo l’ora di vedere la faccia di Dennis quando vedrá il mare ❤

Ci risentiamo fra qualche anno luce!

FL

Annunci

Svezzamenti vari : dalla nanna al cibo

Eccoci, la nostra salute pian pianino migliora, magari questo sabato riusciremo anche a festeggiare il carnevale. Certo che se Dennis ha preso da me, siamo a posto : praticamente non ricordo di aver festeggiato quasi mai un carnevale senza la febbre.
Siamo un po’ stufi di starcene in casa, le uniche uscite consentite sono state andare dal medico, andare dai nonni (500 mt percorsi in macchina per giunta) e per finire ‘udite udite’ la spesa all’Esselunga il giorno di San Valentino…ci vorrebbe proprio una bella passeggiata al parco o comunque all’aria aperta per svagarci.

Pinino in questi giorni ha imparato a rotolarsi sulla pancia e viceversa cosicché 3 giorni fa il nostro primo tentativo di farlo dormire nel lettino é andato, anche lui, a rotoli. Alle 10 fa la sua poppata, si addormenta secco, io mi alzo molto delicatamente lo metto giú e tac! Occhi spalancati, comincia a giocare e a rotolarsi nel suo lettino.
L’altro ieri sera abbiamo provato facendolo addormentare in braccio per poi metterlo nel lettino, ma niente, appena giù comincia la festa. Idem ieri, che tra l’altro è stata anche serata di capricci furiosi perchè non ne può più di fare lavaggi nasali e prendere antibiotici amari come il fiele.

Credo che l’errore piú grande stia nel fatto che ha scambiato il letto per un box giochi. Di giorno spesso e volentieri sta li dentro ad ascoltare le apine e i carillon vari, coni suoi orsacchiotti, ma effettivamente ci ha dormito una volta sola perchè lo metto ancora nella culletta a dormire.
Il sacco nanna non lo puó vedere, quindi per lui il lettino è diventato un momento di svago. Errore nostro? Può darsi, sicuramente d’ora in poi sarà messo li dentro solo per dormire, io credevo di far cosa gradita facendogli prendere confidenza per gioco, ma mi sono sbagliata 😉
Comunque ci riproveró, ogni sera, fino a quando non avverrà la magia. Spero solo di non aver giá troppi capelli bianchi per quel giorno 😉
E se proprio quel giorno non verrà presto continueremo a dormire in 3 nel lettone…anche se ora lui si allarga parecchio, ma ho voluto la bicicletta e ora pedalo! ^_^

In questi giorni stiamo provando a ciucciare un po’ di frutta, arancia, pera…ridendo e scherzando fra 2 settimane si inizia a svezzare! Sono già passati 6 mesi, non ci posso credere ancora.
Il ragazzo apprezza questi nuovi sapori, ma ciò nonostante non ho ancora deciso se sarò del partito ‘autosvezzamento’ o pappine. Credo che alla fine opterò per un misto, l’Idea che gli possa andare qualcosa di traverso mi spaventa parecchio e visto che non sono riuscita ancora a trovare un corso di manovra di disostruzione in zona preferisco non rischiare. Vediamo quale sarà la sua reazione a corpi estranei gradualmente prima di essere colta impreparata.

Ora torniamo a curarci ossessivamente che sabato abbiamo un bellissimo costume da tigrotto da sfoggiare! ^_^

FL

Cresce a dismisura.

Eccomi. Non ci sono, ma ci sono.
Ogni tanto non riesco a fare la doccia ed alcuni bisogni fisiologici primari, ma ci sono.
Pinino cresce a dismisura, la mia forza no, la mia schiena ringrazia per l’invecchiamento precoce. Per fortuna Babbo Natale ci ha portato il marsupio della Stokke e qualche vertebra/tendine riusciamo a salvarlo. Gli altri marsupi purtroppo sono troppo piccoli, non riesco a infilargli dentro i cotechini. La fascia al momento l’abbiamo archiviata perché deve esplorare il mondo, vuole stare solo girato in avanti. E vabbeh…sono fasi della vita anche queste!

Dicevo Pinino cresce a dismisura e oramai non sta quasi più nella culla. Mi viene il magone a pensarci. Penso a quando quella culla era così grande che quasi si girava dentro, invece ora è lui così grande da farla tremare ad ogni movimento.
Così sabato siamo andati a prendere il lettino, con la promessa che ora dovrà cominciare a dormirci dentro anche la notte. Si inizia ufficialmente lo svezzamento da co-sleeping. AIUTO. Si accettano scommesse su chi piangerà di più : il bimbo perché non sta vicino alla mamma o la mamma perché non ha più vicino il suo bambino? Per ora la seconda ipotesi è data 3:2
Sicuramente sarà traumatico per entrambi all’inizio. Io ormai dormo/non dormo bene con lui vicino sotto il mio braccio/ala protettivo (braccio che comunque dorme in modo innaturale e la mattina fa male, probabilmente lui ringrazierà alla fine). Mi piace dormire con lui al mio fianco, non lo nego per niente. Anche se non dormo del tutto perché fondamentalmente sono in stato di dormiveglia perenne, ma sto bene e questo mi ‘riposa’. Quando lui sarà nel lettino la mia dormiveglia diventerà insonnia perché sarò in piedi ad ogni sussulto e li saranno dolori poi di giorno!
Magari inizialmente cominceremo con metà notte nel lettino e metà nel lettone…vedremo! A me viene già da piangere.
E poi non starà più nella sua bella culla di vimini che ha cresciuto anche me da bambina…un altro cerchio si sta per chiudere… (nostalgia canaglia)

Ma torniamo a noi Pinino cresce a dismisura e fa fatica anche a stare nella carrozzina ora, ma non si regge abbastanza bene per stare nel passeggino …e diciamo anche nell’ovetto sta un po’ stretto. Risultato? Tengo in giro tutto a seconda delle evenienze e l’ingresso di casa è tornato ad essere un bazar come al solito -_-‘ Pazienza!

Cresce così a dismisura che ho dovuto rifare il cambio dei cassetti con i nuovi vestitini offerti gentilmente per il 75% dalle mie galline (sante galline, avere un cassetto pieno di body non ha prezzo quando ne sporchi un paio al giorno). Ho dovuto far cambiare anche il 90% dei regali di Natale perché la taglia era sempre piccola. D’altronde a rigor di logica una persona prende la taglia 6 mesi per un bimbo che ne deve compiere 4 …cambiato tutto con taglia 9/12 .

Al pensiero che fra una settimana poi fa 5 mesi… C I N Q U E!!! Non può essere già passato tutto questo tempo.
Al pensiero che alla prossima pesata in consultorio arriveremo a 8 kg mi si irrigidisce la schiena e mi si pietrificano le braccia.
Al pensiero che fra un kg passiamo dalla taglia 4 midi alla 4 maxi di pannolini mi getta nello sconforto ora che ho fatto scorta maxi, riuscirò a finire tutto lo scatolone? E soprattutto volete dire che mi mette su 1 kg in 10 giorni?????
No dai…

A presto!
FL e Le Sue Paturnie